Ortofrutta: il fattore lavoro come elemento di competitività del settore

Maggio
31
14.30

Ortofrutta: il fattore lavoro come elemento di competitività del settore

Italia Ortofrutta Unione Nazionale a confronto con i rappresentanti dei sindacati agricoli, della distribuzione e con i Ministeri del Lavoro e delle Politiche Agricole per parlare di lavoro come fattore determinante della produzione agricola sia in termini di unità di impiego che di costo di produzione. Il settore ortofrutticolo è sicuramente tra quelli con il più elevato tasso di impiego di manodopera, un settore quindi che potremmo definire “labour intensive” sia nelle fasi di coltivazione in campo che per le fasi di post raccolta e di preparazione alla vendita. Partire quindi dal fattore lavoro per limitare il differenziale tra i costi di produzione e i prezzi di mercato. Una riflessione a più voci su “Prezzo equo per l’agricoltore, valore etico per il consumatore”.

Saluti istituzionali dell’Assessore all’Agricoltura Regione Emilia Romagna, Simona Caselli e Andrea Segrè, Presidente Fondazione Fico

Intervengono Gennaro Velardo, Presidente Italia Ortofrutta; Vincenzo Falconi, Direttore Italia Ortofrutta; Ersilia Di Tullio, Senior project manager Nomisma; Carmela Suriano, Presidente O.P. Terre della luce; Patrizio Neri, Presidente Jingold; Claudio Durigon, Sottosegretario di Stato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali; Gianluca Lelli, Capoarea economica Coldiretti; Massimiliano Giansanti, Presidente Confagricoltura; Cristiano Fini, Presidente CIA Emilia Romagna; Gianmarco Guernelli, Responsabile acquisti ortofrutta Conad. Modera Duccio Caccioni, coordinatore scientifico Fondazione Fico.