Gli antichi frutti del futuro

Gennaio
26
15.30

Gli antichi frutti del futuro

Appuntamento con “Gli antichi frutti del futuro”, laboratorio-degustazione con Giovanni Massicci dell’Associazione La MelArancia, protagonista l’arancia bionda del piceno.

 

 

Ogni mese Roboqbo propone ai visitatori di FICO un sabato pomeriggio dedicato alla scoperta, trasformazione e degustazione di frutti provenienti da antiche varietà italiane di piante. L’incontro di gennaio è dedicato all’arancia bionda del piceno.

Anche se attualmente gli agrumi piceni, e in particolare l’arancia bionda, non sono presenti in commercio, fino agli anni Cinquanta del secolo scorso una dinamica filiera locale copriva l’intero ciclo di produzione che, dall’attività vivaistica, si estendeva alla commercializzazione, rispondendo alle richieste dei mercati delle due sponde medio e nord adriatiche.

 

 

Al termine del laboratorio sarà possibile partecipare a una visita guidata del Frutteto della Biodiversità, un progetto di ARPAE – Fondazione FICO a Eataly World: 15 piante gemelle dei grandi “patriarchi” da frutto e forestali provenienti da vari territori regionali d’Italia. Piante dotate di grande rusticità e resistenza alle avversità climatiche e parassitarie. Un giardino speciale che rappresenta un modello (esportabile) di conservazione genetica finalizzato alla difesa della biodiversità. Questo progetto avviato da ARPAE e Fondazione FICO con l’Associazione Patriarchi della Natura, è parte del Sistema nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA).