Blog

In aula e nell’orto, un corso per imparare a mangiare sano e sostenibile

Sostenibilità e spreco alimentare al centro del nuovo ciclo di Edu-care.

Educare alla salute alla Fondazione FICO – Crediti ECM

Dalla teoria alla pratica. Il nuovo ciclo di Edu-care. Educare alla salute – la rassegna di incontri di educazione alimentare promossa da Azienda USL, UNIBO e Fondazione FICO – mette al centro la sostenibilità del consumo di carne e il recupero degli scarti alimentari, due temi di forte attualità legati alla salute personale e del pianeta, offrendo la possibilità di sporcarsi le mani sull’argomento.

Il programma, infatti, prevede due incontri formativi – per cui sono previsti crediti ECM – con docenti e ricercatori dell’Università di Bologna, e un appuntamento nell’orto di FICO Eataly World, in cui saranno raccolti ortaggi, erbe e spezie di stagione per preparare ricette a spreco zero.

 

Primo appuntamento, martedì 21 maggio alle 17

con Il futuro della carne. Marco Dalla Rosa, professore ordinario e coordinatore del Corso di Laurea in Tecnologie alimentari dell’Università di Bologna, affronterà il tema della sostenibilità della produzione di carne, illustrando le principali ricerche nel campo delle biotecnologie per la produzione in laboratorio.

 

Martedì 28 maggio, alle 17, il secondo incontro dal titolo

Gli scarti alimentari: rifiuti o preziose materie prime? Annalisa Tassoni, biologa, e Annamaria Celli, chimica, entrambe docenti e ricercatrici dell’Alma Mater Studiorum, presenteranno i risultati ottenuti durante alcuni progetti di ricerca europei attualmente in corso sulle innovazioni capaci di trasformare i rifiuti agro-industriali e alimentari in nuovi ingredienti e materiali economicamente ed ecologicamente sostenibili.

 

Infine, martedì 11 giugno alle 18,

si passa alla pratica con l’incontro nell’orto di FICO Eataly World Non si butta via niente! Recupero di scarti e di sapori. Accompagnati dai contadini dell’Agriturismo Il Raccolto, i partecipanti potranno raccogliere alcuni ortaggi, erbe aromatiche e spezie presenti nell’orto, scoprire come si utilizzano in cucina e come arricchire le proprie preparazioni con le parti di scarto, oltre ad assaggiare i sapori dimenticati di alcune antiche ricette di recupero.

 

La rassegna – il cui coordinamento scientifico è curato da Patrizia Brigidi per l’Università di Bologna e da Luciana Prete per l’Azienda USL – proseguirà a settembre con incontri in aula e in cucina sui tanti temi che legano alimentazione, salute e ambiente. Si parlerà di chimica e cucina molecolare, di integratori e farmaci, di diabete, obesità e dipendenza da cibo, e ancora, di grani antichi e di nuove intolleranze, di prevenzione dei tumori e di cosa mangiare durante le terapie antitumorali. Un programma ricco, per tutti i gusti.

 

Gli incontri in aula si tengono alla Fondazione FICO, spazio presso FICO Eataly World, a ingresso gratuito.

 

Per il rilascio dei crediti ECM occorre iscriversi online a questo  👉 link.

 

L’incontro nell’orto è a pagamento con prenotazione su www.eatalyworld.it/it/eventi-bologna