Blog

6 mesi di FICO


 


30 maggio 2018

FICO, i dati dei primi sei mesi presentati alla stampa e al pubblico: quasi 1,5 milioni di visitatori per il 73% provenienti da fuori Bologna. Fatturato a 25,9 milioni e indotto sulla città di 13,30 milioni di euro. Anche di Fondazione FICO abbiamo dato i numeri: quelli dei primi cinque mesi 2018, da gennaio a maggio. Ben 127 eventi scientifici e culturali organizzati con soci e partner attraverso i nostri Per_corsi: incontri, convegni, lezioni magistrali, dialoghi e workshop intorno al cibo. Oltre 300 ore di formazione gratuita fornita ai cittadini – dagli studenti ai ‘senior’, dagli stakeholder agli appassionati – con un impegno economico di oltre 100mila euro. Oltre 10mila presenze per i percorsi espositivi della Fondazione: tre mostre visitabili gratuitamente dal pubblico, dedicate alla città di Bologna e ai rapporti fra paesaggio, cibo e territorio. Fondazione FICO racconta il cibo e il suo impatto sulle nostre vite: promuove l’educazione alimentare e ambientale, valorizza l’impegno per la legalità nella produzione e commercializzazione dell’agroalimentare, tratta l’antropologia e le tradizioni del cibo, approfondisce i rapporti fra cibo e salute, offre formazione sull’orticoltura e l’apicoltura agli adulti e ai più piccoli. Hanno partecipato agli eventi di Fondazione FICO grandi protagonisti legati al cibo e alla cultura della sostenibilità: fra gli altri Livia Pomodoro, Vincenzo Balzani, Marino Niola, Romano Prodi, Ennio Sodano, Amber Smith, Marco Malvaldi, Elisabetta Moro, Mauro Agnoletti. Nei primi cinque mesi dell’anno Fondazione FICO ha accolto 11 delegazioni per visite di lavoro, provenienti dagli Stati Uniti, Cina, Corea, Europa e da altre regioni italiane.