Blog

Bologna in miniatura

UNA MOSTRA A CURA DI ANGELO DIOLAITI

 

A FONDAZIONE FICO – PER TUTTO IL MESE DI APRILE – “ MODELLI IN FILO DI FERRO SALDATO E VERNICIATO”

Riprodurre Bologna in scala 1:400:  un’impresa titanica, eppure c’è chi ci ha provato, e i risultati gli danno ragione. “Bologna in miniatura. Modelli in filo di ferro saldato e verniciato” titola il percorso espositivo firmato da Angelo Diolaiti, un vero artista della sua originalissima tecnica, partita come un hobby ma arrivata a vette notevoli di fascinazione.  La mostra per tutto il mese di aprile sarà visitabile nello spazio antistante a Fondazione FICO. Angelo Diolaiti ha guardato e studiato per anni la città:  monumento dopo monumento, palazzo dopo palazzo, con grande attenzione per i particolari si è dedicato alla riproduzione di chiese, basiliche, cortili e portici ed è riuscito a realizzare una Bologna in miniatura che va da Porta San Felice a San Luca, passando per il Baraccano. Spiega Diolaiti: «parto dal filo di ferro grezzo, lo lavoro, lo modello, lo tratto con l’antiruggine e infine lo dipingo: ecco come nascono le mie città». La mostra riproduce quattro piazze di Bologna (Maggiore, Malpighi, Santo Stefano e Aldrovandi) e altri luoghi significativi su quattro pannelli orizzontali di 6 metri per uno.

 

 

E’ promossa dall’associazione ANLA onlus (Associazione Nazionale Lavoratori Anziani) con il patrocinio del Comune di Bologna, Angelo Diolaiti, ottantenne nativo di Baricella, ha lavorato come giuntista di cavi telefonici, sviluppando parallelamente la passione di costruire miniature in ferro saldato e verniciato.

 

Contatti: info@fondazionefico.org – Tel. +39 051 2860327

Ufficio stampa: press@fondazionefico.org – Cell +39 392 2067895