Blog

24 Gennaio – Il gusto dell’evoluzione!

Il gusto dell’evoluzione! Cosa ci spinge a scegliere un alimento piuttosto che un altro?

Ne parla mercoledi’ 24 gennaio a Fondazione FICO il biologo nutrizionista Gabriele Mazzotta nell’ambito degli incontri Enpab.

Ingresso libero, vi aspettiamo!

BOLOGNA – Cosa ci spinge a scegliere un alimento piuttosto che un altro? Quali sono i meccanismi “chimici” e i recettori che hanno portato l’uomo a sopravvivere e ad evolversi? Il cibo come strumento di evoluzione, i nostri sensi come “radar” determinante per guidarci nel prosieguo della vita. E’ questo il tema del prossimo incontro dei Per_corsi di Fondazione FICO, affidato al biologo nutrizionista Gabriele Mazzotta: appuntamento mercoledì 24 gennaio, alle 17.30 nella sede di Fondazione FICO, spazio 118 del Parco Agroalimentare Eataly World, nell’ambito del cartellone “Nutrire le stagioni della vita a cura di ENPAB, Ente nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei Biologi.

Spiega Gabriele Mazzotta: «la capacità di rilevare sostanze chimiche nell’ambiente esterno è stata fondamentale per garantire la sopravvivenza e l’adattamento degli individui e delle specie. Il giusto fattore multisensoriale condizionato da odore, consistenza e temperatura è quello che permette di riconoscere e selezionare il cibo, condizionando le abitudini nutrizionali di ogni individuo, e di evitare l’ingestione di sostanze tossiche». Siamo ciò che mangiamo, è bene dunque scegliere ciò che mangiamo e con cognizione di causa: L’incontro ci permetterà quindi di scoprire i meccanismi che guidano nella scelta dei cibi e governano il fattore multisensoriale, per portarci all’acquisto consapevole.

Programma: Nutrire le stagioni della vita

a cura di ENPAB Ente nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei Biologi.

contatti:press@fondazionefico.org

cell 3922067895