Blog

LA SFIDA E’ FRA 9 AZIENDE DI BOLOGNA E IMOLA

EVENTO: PREMIO GIOVANI VIGNAIOLI RESISTENTI. SABATO 22 SETTEMBRE A FICO PER PRODUTTORI UNDER 45  SI SFIDERANNO 9 AZIENDE DI BOLOGNA E IMOLA. SONO: TENUTA LA RIVA, ISOLA, DELLA TERRA E DEL MESTIERE, FEDRIZZI VINI, GIOVANNINI, PALAZZONA DI MAGGIO, VEZZALINI AZ. AGR, TENUTA SANTA CROCE E  TENUTA BONZARA.

IL PUBBLICO POTRA’ DEGUSTARE E VOTARE

 

il PREMIO valorizza la produzione eccellente e rispettosa del territorio, l’agricoltura sostenibile, il paesaggio e la tradizione produttiva, promuove la biodiversità attraverso l’innovazione tecnologica.

 

BOLOGNA – Sono nove le aziende in gara per la prima edizione del Premio per i Giovani Vignaioli Resistenti, il riconoscimento promosso da Fondazione FICO in sinergia con Res Terrae e con il Parco tematico Eataly World e La bottega del Vino, a cura di Duccio Caccioni e Raffaella Melotti. Sabato 22 settembre, dalle 15 nel Parco agroalimentare FICO Eataly World si sfideranno aziende di Bologna e Imola capitanate da vignaioli under 45: Tenuta la riva, Isola, Dalla terra e del mestiere, Fedrizzi vini, Giovannini, Palazzona di maggio, Vezzalini Az. agr, Tenuta Santa Croce e  Tenuta Bonzara. Nove vignaioli “resistenti” che saranno valutati da una autorevole Giuria ma anche dal pubblico: perché la qualità del vino è, in fondo, una questione di pertinenza della sensibilità e dei palati di tutti i consumatori. L’appuntamento, quindi, per tutti è sabato 22 settembre, alle 15 a FICO Eataly World – Bottega del Vino per la selezione, la proclamazione e consegna, alle 19.30, in Bottaia, del premio. I vignaioli in gara metteranno in degustazione i loro vini: anche il pubblico potrà degustare e dare la sua indicazione di voto, la partecipazione è aperta a tutti e il pubblico sarà poi coinvolto nei festeggiamenti del vincitore. Un modo per salutare la nuova generazione di vignaioli che sta crescendo, consapevole e responsabile sul tema della sostenibilità e della tradizione, ma anche aperta all’innovazione sia nella vigna che in cantina. Una nuova generazione che ben comprende il ruolo della buona agricoltura nella società e il suo fondamentale apporto anche sul versante dell’ambiente e del paesaggio. Il Premio Giovani Vignaioli Resistenti vuole infatti riconoscere l’impegno dei giovani sul versante dell’agricoltura sostenibile e segnalare al grande pubblico questi coltivatori di eccellenza, che contribuiranno a tracciare una direzione di riferimento per la prodizione agroalimentare sostenibile in Italia.

 

 

Contatti: info@fondazionefico.org – Tel. +39 051 2860327

Ufficio stampa: press@fondazionefico.orgufficiostampa@volpesain.com Cell +39 392 2067895