Blog

IMPRONTE: LE MISURE DELLA SALUTE.

DA MARTEDI’ 5 A VENERDI’ 15 GIUGNO A FONDAZIONE FICO LA MOSTRA CHE RILASCIA A TUTTI I VISITATORI LO “SCONTRINO” DELLA SALUTE. UN VIAGGIO NEGLI ACQUISTI DI OGNI GIORNO PER MISURARE L’ “IMPRONTA” DELLE NOSTRE SCELTE SULLA SALUTE PERSONALE E SULLA SALUTE DELLA TERRA.

 

ARCHIVIO AUSL BOLOGNA – foto Paolo Righi/Meridiana Immagini

 

BOLOGNA – Da martedì 5 giugno, e fino a venerdì 15, Fondazione FICO propone una mostra che a tutti i visitatori consegna uno “scontrino” molto speciale: quello della “salute”, ovvero l’analisi dettagliata dell’impatto di ogni nostro acquisto agroalimentare sulla salute dell’uomo e dell’ambiente. Perché è al momento degli acquisti che, scegliendo fra uno scaffale e l’altro, possiamo esercitare anche gli alimenti ottimali in vista dell’impatto sulla nostra salute personale e su quella della terra. “Impronte. Le misure della salute” titola il percorso espositivo a cura del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda USL di Bologna: sarà allestito e visitabile gratuitamente ogni giorno, dal 5 al 15 giugno, nello spazio antistante a Fondazione FICO (Spazio 118 Eataly World) dalle 10 a mezzanotte.

 

ARCHIVIO AUSL BOLOGNA – foto Paolo Righi/Meridiana Immagini

 

Quali cibi consumiamo maggiormente? Con quali criteri li scegliamo? Dove li acquistiamo? Quanta influenza hanno anche sulla salute del pianeta? “Impronte. Le misure della salute” si articola in un percorso espositivo di una ventina circa di pannelli: un itinerario nel quale i visitatori vengono dotati di un lettore ottico per scegliere, compiendo così un viaggio virtuale attraverso gli alimenti acquistati e consumati abitualmente. Alla fine del percorso, l’insieme delle scelte ciascuno riceverà uno “scontrino della salute” che riporta l’impronta in termini di impatto sulla salute (quantitativo di zuccheri, sale e grassi) e sull’ambiente (consumo di acqua, consumo di suolo, emissioni di CO2). I risultati del percorso vengono poi approfonditi attraverso un video sulle conseguenze a livello globale di tali scelte e discussi assieme agli operatori dell’Azienda USL. 

E la mostra sarà integrata da alcuni laboratori: si parte proprio martedì 5 giugno dalle 16 alle17, quindi giovedì 7 giugno dalle 15 alle17, venerdì 8 giugno dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 17; mercoledì 13 giugno dalle 11 alle 13, giovedì 14 giugno dalle 15 alle 20 e infine venerdì 15 giugno dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 17.